La nostra Storia

La storia della famiglia Gonnelli risale al 1585, quando i fratelli Francesco, Lorenzo e Giulio, figli di Taddeo di Michele di Lorenzo, il 13 Febbraio acquistarono per 300 soldi dai Frati del Convento del Carmine di Firenze il Podere di Santa Téa, come risulta dall’atto di vendita, in archivio di Stato Notarile di Firenze. A quei tempi l’annesso frantoio, costruito nel 1426, era noto e apprezzato per il suo olio del tutto speciale, frutto di olive rese nobili dal microclima particolare dell’assolato altopiano di Reggello, a 400 metri sul livello del mare, che si trova a 30 minuti da Firenze in direzione sud. Da allora i Gonnelli, fratelli, figli e nipoti, cresciuti nel Frantoio di Santa Téa, monumento di operosità ieri e oggi, si tramandano una vera arte, con tutta la conoscenza, la sapienza e la competenza nella coltivazione delle olive e nella arte degli oliandoli, nata ai tempi delle corporazioni del periodo medioevale, tutt’ora preserva le tecniche ed i segreti del mestiere per la produzione del miglior olio. Un’arte, che deriva dalla migliore tradizione dell’antico frantoio, preziosamente custodito nella parte museale e dalla continua sperimentazione nella ricerca dell’innovazione, sia a livello di produzione che di coltivazione.

Una passione che guarda al futuro

Start typing and press Enter to search

Carrello

Nessun prodotto nel carrello.